News ed Eventi /

20 ottobre 2017

Ance e Costruttori Sud Coreani, siglato accordo di cooperazione

Firmato a Roma dal presidente dell’Ance Giuliano Campana e dal presidente dell’Associazione dei costruttori della Corea del Sud (Icak), Kee Poong Park, il “Memorandum of Understanding”. Al centro dell’accordo l’avvio di una più stretta collaborazione tra imprese italiane e sud coreane nei settori dell'ingegneria e delle costruzioni

Il 19 ottobre 2017, presso la sede dell’Ance, il Presidente dell’Ance, Giuliano Campana, ha incontrato il Presidente dell’Associazione dei costruttori della Corea del Sud (ICAK), Kee Poong Park. In tale occasione, è stato firmato il primo Memorandum of Understanding (MOU) tra Ance e ICAK con il quale le associazioni si sono poste l’obiettivo di promuovere relazioni più strette fra le due Organizzazioni, per facilitare la cooperazione tra imprese italiane e sud coreane nei settori dell'ingegneria e delle costruzioni, attraverso lo scambio di informazioni e la promozione reciproca dei rispettivi progetti, anche in mercati terzi. Il Presidente Park Kee Poong ha sottolineato nel suo intervento le importanti e decennali collaborazioni tra imprese italiane e imprese sud coreane, iniziate nel lontano 1974, e attive in 21 paesi, in particolare in Asia e Medio Oriente. Ha inoltre ricordato che l’ICAK, fondata nel 1976, conta 800 realtà pubbliche e private e ha come obiettivo quello di sviluppare il business delle aziende associate nei mercati esteri. Il Presidente dell’Ance, Giuliano Campana, ha ricordato l’azione dell’Ance a favore dell’internazionalizzazione delle imprese e ha sottolineato che le imprese di costruzione italiane stanno dimostrando di avere le qualità e le competenze per affermarsi anche in mercati fortemente complessi e competitivi. In particolare, sono presenti in 90 Paesi con oltre 300 imprese di diritto locale e sono impegnate all’estero nella realizzazione di 686 opere per un controvalore complessivo di circa 90,8 miliardi di euro e un portafoglio lavori di oltre 52,6 miliardi di euro.